31/12/2017

Bilancio di fine anno

Come ogni fine anno arriva il momento del bilancio e nel settore immobiliare certamente si può affermare in generale che il 2017 è stata un’annata positiva con una ripresa che si è consolidata e che non ha ancora terminato la sua fase di rilancio. Nel 2018 si concretizzeranno definitivamente quei segnali che già nel 2016 avevano fatto capolino in Italia e che ormai ci permettono di dire che il peggio alle spalle. Non bisogna pensare con ciò che si possa tornare a vendere ai prezzi del 2006 , per prendere come riferimento un anno particolarmente brillante per il settore ma anche dopato dalla bolla speculativa, nè  che si possa vendere solo “sulla carta” ma certamente sia i prezzi che le tempistiche di vendita sono migliorate ulteriormente nel 2017 come in […]
Continua a leggere
8/10/2017

I crediti in sofferenza

Si fa presto a dire NPL. I non performing loans , o crediti in sofferenza, sono diventati negli ultimi tempi una priorità a livello di sistema. I crediti in sofferenza sono frutto ed eredità della crisi immobiliare e sono i crediti vantati dalle Istituzioni finanziarie rispetto ad Operatori che hanno bloccato operazioni di sviluppo e di fatto hanno legato i loro immobili  a sofferenze bancarie diventate tecnicamente degli incagli. Gli investitori internazionali lamentano la mancanza di sufficienti immobili su cui investire in Italia e tale criticità si deve in gran parte al fatto che molti assett sono intrappolati nei bilanci delle banche da diversi anni. L’Italia si posiziona in ambito europeo , secondo studi della Bce , meglio di Irlanda, Portogallo, Cipro e Grecia e comunque con una percentuale di […]
Continua a leggere