23/5/2017

Nuove scuole

In questi ultimi anni spesso le scuole italiane sono state alla ribalta non per la qualità della formazione offerta ai propri studenti quanto invece per la scarsa manutenzione che ha provocato situazioni anche drammatiche come il caso dell’alunno deceduto Rivoli nel 2008 . Anche la scuola italiana ha bisogno di un massiccio investimento in termini di risorse economiche ma ancor di più necessita di un cambio di passo rispetto al concept architettonico e di progettazione. In occasione dell’ultima Biennale di Venezia molti importanti professionisti si sono confrontati su questi temi arrivando a definire gli ambiti scolastici “le nuove piazze della città diffusa”, un luogo democratico di incontro pensato con schemi originali anche dopo il suono dell’ultima campanella. Una sfida avvincente per un Paese dove sono ancora troppi gli istituti a […]
Continua a leggere
1/5/2017

Ponti e strade

Dopo i crolli dei ponti a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi(Lecco, Osimo,Fossano) cresce lo sconcerto tra quanti per lavoro in particolare o per turismo percorrono le strade italiane domandandosi se viaggiano in modo sicuro. In realtà bisogna subito dire che le capacità ingegneristiche del personale tecnico impiegato presso le aziende deputate alla manutenzione e gestione dei vari trochi autostradali e statali sono di primissimo piano. Esiste un problema ovviamente di fondi necessari a garantire standard continui di sicurezza e ad oggi per la manutenzione straordinaria(messa in sicurezza e miglioramento) dei 26.436 km di rete stradale nazionale servirebbero 2,5 miliardi di euro di investimenti effettivi all’anno. La spesa reale ad oggi , seppure raddoppiata rispetto agli anni scorsi, è stata 450 milioni di euro nel 2016 quando insomma bisognerebbe spenderne 5 volte tanto. Il ritardo […]
Continua a leggere