27/9/2016

Affitti per studenti

Condividi questo articolo

Il segmento degli affitti per gli studenti universitari è la nuova frontiera per il proprietario che cerca un ricavo dal proprio immobile veloce e consistente e questo fin quando il mercato immobiliare, che gira a singhiozzo, darà segnali di ripresa robusta.

Il settore delle locazioni per studenti registra infatti un trend positivo sia con riferimento alla domanda, con un + 48% di richieste di affitto di stanze singole registrato nel primo semestre del 20126 da Idealista.it sia con riferimento ai prezzi che sono cresciuti del 4% per le stanze singole e del 2% per i posti letto.

In media, secondo Immobiliare.it,  sul territorio i canoni sono attorno a 400 euro per la stanza e 280 per il posto letto anche se Milano rappresenta un’eccezione poichè registra un esborso medio di 510 euro per la stanza e 345 per il posto letto.

I motivi di tanta appetibilità vanno ricercati in alcuni fattori come la possibilità di optare per canoni concordati, i vantaggi fiscali, la garanzia dello stipendio del genitore. Se poi si aggiungono le condizioni generali del mercato, che è ancora oscillante, emerge con chiarezza che i proprietari preferiscono affitti veloci ad affitti tradizionali. Infatti con gli studenti non solo i prezzi possono variare di anno in anno in base alla domanda, elemento non gestibile in un contratto 4 + 4 tradizionale firmato da una famiglia, ma non si è costretti in tempi di crisi a vendere rapidamente e magari a prezzi bassi il proprio immobile.

Un sondaggio infine rileva che per gli sudenti è fondamentale per la ricerca della casa la disponibilità di stanze singole, la vicinanza all’università e il collegamento con i mezzi pubblici.

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

Dopo Brexit

Il real estate cerca di difendersi dagli effetti della Brexit in un panorama agitato tra turbolenze e incertezza per il…

Continua a leggere

La crescita di Milano

Una città rinata...almeno dal punto di vista immobiliare. Appare così oggi Milano ai visitatori e ai residenti più attenti. La…

Continua a leggere