Risultato/i per: AMBIENTE

25/6/2017

Edilizia in legno

Cresce nel 2016 il settore dell’edilizia in legno anche grazie all’innalzamento della soglia di allerta contro il rischio sismico. Se il mercato del residenziale ha ripreso lentamente la risalita, con punte positive al nord, quello del legno si conferma in ascesa occupando il 6%-7% del mercato nazionale con circa 3.000 nuovi fabbricati ogni anno. Federlegno ha certificato 225 aziende attive che rappresentano il 60% del settore e fatturano 385 milioni trainate dalle nuove costruzioni, dalle ristrutturazioni e dalle sopraelevazioni dell’esistente oltre che dal tradizionale segmento del rivestimento e degli arredi. Un successo che interessa tutto il territorio italiano con particolare riguardo alle zone costiere, località turistiche e isole e che sforna edifici chiavi in mano o quantomeno in grezzo avanzato con tagli standard tra i 60 e gli 80 mq che diventano […]
Continua a leggere
10/6/2016

Vantaggi energetici

Mettere a reddito un immobile dopo averlo ristrutturato e riqualificato energeticamente porta un beneficio di almeno mezzo punto percentuale a livello di rendimento e un apprezzamento del valore commerciale del 10%. Questo risulto da uno studio di Gabetti effettuato su uno stock ancora ingente di abitazioni con classe energetica G (la peggiore). Gli interventi finalizzati al risparmio energetico sono ben ammortizzati dai vantaggi fiscali, dai minori costi in bolletta e dal più alto comfort abitativo. Nel concreto i principali lavori da mettere in campo sono, in ordine di importanza, la sostituzione della vecchia caldaia con un modello a basso consumo, come quelle a condensazione, il cambio dei serramenti, in modo che abbiano una buona tenuta verso il caldo e il freddo, e infine azioni di coibentazione a livello dei muri, […]
Continua a leggere
22/4/2016

Case in legno

Un tempo parlando di case in legno il pensiero andava alla baita in montagna e al legno si attribuiva il solo pregio termico. Oggi invece le case in legno vengono realizzate ad uso residenziale permanente e sono adatte ad inserirsi nei contesti urbani assomigliando in tutto e per tutto alle strutture di mattoni. Costruire con il legno non è molto diverso dal costruire tradizionale; si parte dall’individuazione dell’area, si presenta un progetto e, rilasciato il titolo autorizzativo, si affidano i lavori a imprese specializzate nel settore. L’unica cosa che muta è l’alto grado di prefabbricazione che significa massima definizione nella progettazione e quindi pochissime varianti in corso d’opera ma soprattutto costi e tempi certi. Sotto l’aspetto dei tempi un cantiere in legno è molto più breve del tradizionale: per la […]
Continua a leggere
30/1/2016

Il valore del risparmio energetico

Il risparmio energetico è al centro delle preferenze degli italiani che cercano casa. Infatti la classificazione di un immobile in una categoria di efficienza energetica compresa tra la C e la A+ , la presenza di sistemi per l’isolamento termico e gli impianti a rinnovabili sono sempre più gli elementi presi in considerazione per l’acquisto della casa. Come dimostra un sondaggio effettuato dal portale Immobiliare.it mentre in passato le caratteristiche predominanti nella scelta dell’appartamento erano la collocazione ad un piano alto, la presenza di balcone, ascensore, posto auto oggi per oltre la metà dei potenziali acquirenti di casa conta l’efficienza energetica. I dati ricavati dallo stesso sondaggio dimostrano che gli immobili efficienti hanno tempi di vendita più brevi. La nuova frontiera dell’abitare è ormai rappresentata dal tema green come si […]
Continua a leggere