Risultato/i per: FINANZA IMMOBILIARE

8/10/2017

I crediti in sofferenza

Si fa presto a dire NPL. I non performing loans , o crediti in sofferenza, sono diventati negli ultimi tempi una priorità a livello di sistema. I crediti in sofferenza sono frutto ed eredità della crisi immobiliare e sono i crediti vantati dalle Istituzioni finanziarie rispetto ad Operatori che hanno bloccato operazioni di sviluppo e di fatto hanno legato i loro immobili  a sofferenze bancarie diventate tecnicamente degli incagli. Gli investitori internazionali lamentano la mancanza di sufficienti immobili su cui investire in Italia e tale criticità si deve in gran parte al fatto che molti assett sono intrappolati nei bilanci delle banche da diversi anni. L’Italia si posiziona in ambito europeo , secondo studi della Bce , meglio di Irlanda, Portogallo, Cipro e Grecia e comunque con una percentuale di […]
Continua a leggere
24/2/2016

Poco estero per i fondi italiani

Dopo le numerose operazioni immobiliari condotte nel 2015 da investitori stranieri in Italia, qualcosa si muove anche nel senso opposto con risorse nazionali impegnate in mercati esteri come dimostra l’esperienza di Fabbrica Sgr che ha acquistato un immobile a Londra. Parliamo per ora di un caso che quasi costituisce merce rara nel settore. Se infatti forte è la tendenza da parte dei fondi stranieri ad investire in Europa non altrettanto si può dire per quelli italiani ancora fuori dal grande giro. La quota di investimenti oltre confine da parte degli italiani rappresenta , secondo il prospetto diffuso da Scenari immobiliari, l’1% contro il 10% della media europea. Le ragioni di una simile difficoltà risiedono nella portata dei veicoli italiani che hanno una dimensione che si aggira sui 120 milioni di […]
Continua a leggere