30/1/2016

Il valore del risparmio energetico

Condividi questo articolo

Il risparmio energetico è al centro delle preferenze degli italiani che cercano casa. Infatti la classificazione di un immobile in una categoria di efficienza energetica compresa tra la C e la A+ , la presenza di sistemi per l’isolamento termico e gli impianti a rinnovabili sono sempre più gli elementi presi in considerazione per l’acquisto della casa.

Come dimostra un sondaggio effettuato dal portale Immobiliare.it mentre in passato le caratteristiche predominanti nella scelta dell’appartamento erano la collocazione ad un piano alto, la presenza di balcone, ascensore, posto auto oggi per oltre la metà dei potenziali acquirenti di casa conta l’efficienza energetica.

I dati ricavati dallo stesso sondaggio dimostrano che gli immobili efficienti hanno tempi di vendita più brevi.

La nuova frontiera dell’abitare è ormai rappresentata dal tema green come si rileva analizzando le ricerche sui siti specializzati in vendita di case on line dove tra i parametri inseriti per la ricerca ci sono posizione, prezzo, superficie, risparmio energetico con proiezione dei costi mensili in bolletta.

Da questo punto di vista le Regioni hanno prodotto negli ultimi 5-10 anni buoni provvedimenti indirizzati a premiare con bonus volumetrici gli interventi immobiliari attenti all’ambiente.

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

Parliamo di case nuove

Può sembrare un paradosso ma uno dei temi che il mercato immobiliare potrebbe in prospettiva affrontare riguarda la possibile crisi…

Continua a leggere

Riparte il mercato

Il mercato immobiliare riparte anche a Milano sebbene senza l'accelerazione auspicata dal dopo Expo e a tassi di crescita ridotti.…

Continua a leggere