2/4/2016

Il web per gli immobili pubblici

Condividi questo articolo

Dal 16 Marzo è online la nuova “vetrina” degli immobili pubblici da valorizzare sul sito www.investinitalyrealestate.com aperta a investitori privati, istituzionali, ricche famiglie, catene alberghiere in cerca di opportunità.

In passato il Governo aveva già cercato di percorrere strade simili ma con scarsi risultati anche a causa del basso livello di offerta concentrato su caserme o Fari la cui trasformazione urbanistica aveva un basso livello di  fattibiltà.Questa volta in realtà nel novero delle proposte entrano anche ex aree industriali, castelli, proprietà storiche. Mentre in passto gli asset immobiliari venivano conferiti da soggetti determinati come ad esempio l’Agenzia del Demanio, in questa tornata piu’ soggetti istituzionali hanno partecipato alla selezione e al conferimento dei beni pubblici da valorizzare.

Gli immobili che già sono pubblicizzati sul sito hanno un’attrattiva internazionale, una destinazione urbanistica già definita, sono localizzati in città di medio-grandi dimensioni o in località turistiche.

I beni pubblici vengono alienati attraverso gare pubbliche.L’auspicio è che le procedure, per quanto trasparenti, non diventino un limite che allontani gli investitori impauriti dalle lungaggini della burocrazia.

 

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

La ripresa accelera in provincia

La ripresa del settore immobiliare si consolida anche nelle città di provincia che stanno intraprendendo lo stesso percorso delle aree…

Continua a leggere

Investire nel box auto

Il box auto è tornato ad essere un buon investimento. Il mercato dei garage è in decisa ripresa dopo anni…

Continua a leggere