16/4/2016

Investire nel box auto

Condividi questo articolo

Il box auto è tornato ad essere un buon investimento. Il mercato dei garage è in decisa ripresa dopo anni in cui ha subito un brusco stop; si calcola che dal 2007 i prezzi siano scesi di almeno il 30%-35% con una contrazione di qualche punto anche nel 2015.

A partire dai primi mesi del 2016 vi è stata un’inversione di tendenza tra gli investitori che hanno riscoperto le caratteristiche del box auto che è abbastanza liquido, si riesce ad affittare e rivendere con meno problemi di una casa e può interessare ad una platea di soggetti certamente più ampia rispetto a quella interessata alle abitazioni.

Il rendimento medio lordo nelle città italiane è compreso tra il 5% e il 6.5% ma con punte che superano il 7% quindi sicuramente meglio dei principali strumenti finanziari a rischio zero come i conti deposito.

Certo le cose cambiano quando si va a calcolare il rendimento netto dove tra imposte e tasse si scende ad una media tra il 2.5% e il 3% ma il calo è fisiologico e riguarda anche gli investimenti in immobili.

A livello di prezzo è la scarsità dell’offerta a determinare i valori più alti che si trovano quasi sempre nei centri storici e comunque il rendimento migliore si consegue con i box auto compresi tra i 20 e i 30 mila euro.

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

Il web per gli immobili pubblici

Dal 16 Marzo è online la nuova "vetrina" degli immobili pubblici da valorizzare sul sito www.investinitalyrealestate.com aperta a investitori privati,…

Continua a leggere

Case in legno

Un tempo parlando di case in legno il pensiero andava alla baita in montagna e al legno si attribuiva il…

Continua a leggere