24/10/2016

La crescita di Milano

Condividi questo articolo

Una città rinata…almeno dal punto di vista immobiliare. Appare così oggi Milano ai visitatori e ai residenti più attenti. La città nel 2015 ha attirato la metà degli investimenti immobiliari non residenziali registrati in Italia, quattro miliardi di euro diventando sede di gruppi internazionali come Google e Samsung.

Un dinamismo che ha contagiato anche il mercato residenziale con un +28% di vendite nei primi sei mesi del 2016 aumento nettamente più marcato rispetto al resto del Paese e con calo dei prezzi molto contenuto o addirittura inesistente in alcune zone.

Sicuramente un valore in controtendenza rispetto al resto d’Italia dove le compravendite sono aumentate rispetto al 2015 di un +7% ma senza raggiungere la quota di 500.000 nuove transazioni considerato come dato fisiologico per certificare la ripresa.

Un’ analisi dettagliata è stata presentata in questi giorni da Sigest, società primaria nel real estate lombardo, che ha studiato 102 iniziative presenti in città per un totale di 4200 appartamenti.

Secondo le indicazioni di Enzo Albanese, patron di Sigest e super esperto del settore, accanto alle offerte storiche rappresentate da Citylife o Porta Nuova avanzano altre realizzazioni con poche unità abitative ma molto appetibili. Albanese spiega che il valore medio sale verso il centro dove si allarga la metratura. Oggi una casa nuova di tre locali di livello medio-alto costa circa un milione di euro mentre l’usato costa il 25-30% in meno.

Il segreto, conclude Albanese, sono le iniziative immobiliari che hanno saputo studiare e intercettare la domanda in zona puntando con le stesse a riqualificare il territorio.

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

Affitti per studenti

Il segmento degli affitti per gli studenti universitari è la nuova frontiera per il proprietario che cerca un ricavo dal…

Continua a leggere

2016 tra luci e ombre

Il 2016 doveva rappresentare per il settore dell'economia immobiliare l'anno della svolta dopo un lungo periodo di crisi iniziato nel…

Continua a leggere