25/3/2016

La ripresa accelera in provincia

Condividi questo articolo

La ripresa del settore immobiliare si consolida anche nelle città di provincia che stanno intraprendendo lo stesso percorso delle aree metropolitane. All’aumento delle compravendite (+9%) si affianca la frenata del calo dei prezzi (-2%) , la diminuizione dei tempi di vendita (8 mesi circa contro i 10 circa di un anno fa) e la stabilizzazione degli sconti in fase di trattativa  (il 17% circa).

Un altro aspetto che arriva dalla provincia a confermare il trend positivo è l’aumento delle compravendite assistite da mutuo che si attesta intorno al 70% mentre le transazioni senza mutuo sono praticamente pari a quelle dell’anno scorso.

Si conferma cruciale pertanto il ruolo del credito, campo in cui non si può abbassare la guardia nonstante i tassi al minimo e le politiche monetarie di forte supporto della B.C.E. agli istituti bancari.

Nonostante questi buoni segnali è importante non farsi trarre in inganno del boom delle erogazioni di mutuo (+62% circa su base annua) la cui dinamica è pesantemente condizionata dalle surroghe.

Pasquale Salvatore

Potrebbe interessarti anche:

Rigenerare le città

La rigenerazione urbana delle città rappresenta la sfida del futuro per il rilancio del settore delle costruzioni. Ad affermarlo è…

Continua a leggere

Il web per gli immobili pubblici

Dal 16 Marzo è online la nuova "vetrina" degli immobili pubblici da valorizzare sul sito www.investinitalyrealestate.com aperta a investitori privati,…

Continua a leggere